Impianti dentali con eccellenti risultati estetici e funzionali

by 17 Sep 2014news0 comments

[dt_sc_hr_medium]

Impianti dentali: le fasi

[dt_sc_one_third first]
[dt_sc_icon_box type =” type1″ title=’Sito guarito in seguito all’estrazione dentale’ link=’#’ ]

Sito guarito in seguito all’estrazione dentale

[/dt_sc_icon_box]
[/dt_sc_one_third]
[dt_sc_one_third]
[dt_sc_icon_box type =” type1″ title=’Inserimento di una Fixture NobelActiveTM’ link=’#’ ]

[/dt_sc_icon_box]
[/dt_sc_one_third]
[dt_sc_one_third]
[dt_sc_icon_box type =” type1″ title=’Visualizzazione della soluzione estetica finale’ link=’#’ ]

Soluzione estetica finale

[/dt_sc_icon_box]
[/dt_sc_one_third]
[dt_sc_clear]

Clicca sulle foto per ingrandirle.

[dt_sc_hr_medium]

Impianto dentale di nuova generazione: NobelActiveTM

Impianto dentale di nuova generazione: NobelActiveTM

Rappresentazione schematica

Rappresentazione schematica

Semplificando si può dire che l’impianto dentale (chiamato Fixture) riproduce e sostituisce la radice dentale, appunto come una radice artificiale.

Qualora un dente, con la sua radice, andasse perduto, con le tecniche tradizionali, si era costretti a limare i denti adiacenti per poter inserire un ponte.

Oggi, grazie all’implantologia, è possibile ripristinare il dente perso, senza “danneggiare” gli altri denti, ottenendo così un perfetto restauro della situazione originale.

Il sofisticato design delle Fixture attuali è stato studiato per favorire la migliore “integrazione” biologica.

La stabilità dell’impianto risulta ottimale fin dal suo inserimento nell’osso, cosicchè è quasi sempre possibile inserire contemporaneamente anche la corona estetica.